iten

 

Oggetto: procedura comparativa pubblica per titoli per il conferimento di un contributo a un progetto di ricerca su temi del Quaternario dell’Appennino settentrionale. 

IL PRESIDENTE DI ASSOCIAZIONE ITALIANA QUATERNARIO (AIQUA) E DEL COMITATO SCIENTIFICO DEL CLUB ALPINO ITALIANO (CS-CAI) 

VISTA la Convenzione quadro stipulata tra AIQUA e CAI in data 03/05/2021; 

VISTE le Linee Guida per il conferimento di contributi per attività di ricerca del Comitato Scientifico del CAI; 

VISTO il Regolamento (UE) 2016/679 del Parlamento europeo e del Consiglio del 27 aprile 2016 relativo alla protezione delle persone fisiche con riguardo al trattamento dei dati personali, nonché alla libera circolazione di tali dati e che abroga la direttiva 95/49/CE; 

ACCERTATA la copertura finanziaria sul bilancio del Comitato Scientifico CAI 2022; 

VISTA la delibera del Consiglio di Presidenza AIQUA nella seduta del 06/06/2022; 

DECRETANO 

Art. 1 

È indetta una procedura comparativa pubblica per titoli, per il conferimento di n. 1 contributo per attività di ricerca su temi del Quaternario dell’Appennino settentrionale condotto da un/a Ricercatore/ice Early Career (Under 40 anni) sotto la supervisione scientifica di AIQUA avente le seguenti caratteristiche: 

Selezione n.1/2022 Profilo richiesto: 

Titoli di studio: 

Possesso di titolo di Dottore di Ricerca, o di Laurea vecchio ordinamento, o di Laurea Magistrale (o titoli equipollenti) nelle classi delle discipline scientifiche inerenti temi sul Quaternario. 

Esperienze formative o professionali: documentata esperienza di ricerca scientifica sul Quaternario dell’Appennino settentrionale. 

Anagrafica: socio AIQUA, under 40 anni da compiere prima della scadenza del presente bando. 

Ambito progettuale 

“Il quaternario dell’Appennino Settentrionale” 

Supervisori scientifici 

Commissione AIQUA 

Erogazione del contributo 

a rendicontazione spese sostenute entro il 15 novembre 2022 

Entità del contributo: 

Euro 2.000,00 

 

Art. 2 

Nella domanda i candidati dovranno dichiarare, sotto la propria responsabilità: 

a) nome e cognome; 

b) data e luogo di nascita; 

c) codice fiscale; 

d) propria residenza 

e) propria cittadinanza; 

f) il più elevato titolo di studio posseduto, nonché la data e l’Università presso cui è stato conseguito; 

g) domicilio o recapito, completo del codice di avviamento postale, al quale si desidera che siano trasmesse le comunicazioni relative alla presente procedura selettiva. 

La domanda di ammissione alla selezione, redatta in carta libera, secondo l’unito modello (Allegato A), dovrà essere inviata esclusivamente tramite Posta elettronica certificata a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. entro il termine perentorio di 25 giorni a decorrere dal giorno successivo a quello della pubblicazione del presente bando visibile sul sito web di AIQUA https://www.aiqua.it/index.php Qualora il termine di scadenza indicato cada in giorno festivo, la scadenza è prorogata al primo giorno feriale utile. 

Copia del fac-simile di domanda (Allegato A) è allegato al presente Bando. 

Alla domanda dovranno essere allegati: 

- copia fotostatica del documento di identità e del codice fiscale; 

- curriculum vitae in formato europeo datato e firmato, valido ai fini della selezione; 

- Progetto di ricerca su “Il Quaternario dell’Appennino settentrionalecon abstract (max 1000 caratteri) e descrizione del progetto (max 8000 caratteri) redatto in lingua italiana o inglese. 

 

I candidati italiani e i cittadini di Stati dell’Unione Europea possono dimostrare il possesso dei titoli sopra indicati mediante le dichiarazioni sostitutive di certificazione amministrativa previste dall'art. 46 del D.P.R. n. 445/2000 compilando “l'allegato B" al presente bando. 

L’utilizzo degli strumenti di semplificazione da parte dei cittadini non appartenenti all’Unione è consentito alle condizioni e secondo le modalità previste dall’art. 3, commi 2,3 e 4 del sopracitato Decreto. 

I requisiti prescritti devono essere posseduti alla scadenza del termine stabilito nel bando della presente procedura selettiva per la presentazione della domanda di ammissione. 

Art. 3 

La selezione dei candidati sarà effettuata sulla base di una graduatoria allestita in seguito alla comparazione della qualità del progetto e del curriculum. 

La valutazione del progetto, dei titoli di studio e delle pregresse esperienze formative o professionali, previa individuazione dei criteri generali, sarà effettuata dalla commissione di cui al successivo art. 4. 

Art. 4 

La valutazione dei progetti sarà effettuata da apposita commissione composta da tre membri, così ripartiti: il Presidente di AIQUA, un membro del Consiglio di Presidenza di AIQUA e un membro del Comitato Scientifico Nazionale del CAI. La funzione di presidente della commissione sarà svolta dal Presidente di AIQUA. 

I commissari dovranno dichiarare di non avere relazioni di parentela e affinità, entro il quarto grado incluso, con gli altri commissari e con i candidati (art. 5 comma 2D.lgs. 07.05.48 n. 1172) e dovranno dichiarare altresì l’insussistenza delle cause di astensione di cui all’art. 51 c.p.c. 

Ai fini della formazione della graduatoria la commissione terrà conto della valutazione del progetto e del curriculum presentati dal candidato, dai quali dovrà emergere l’attitudine alla ricerca nell’ambito del tema indicato nel presente bando. 

Per la valutazione la Commissione dispone di un numero complessivo di 40 punti, attribuibili come segue: 

Valutazione del progetto fino a 30 punti così suddivisi 

a) innovatività; fino a 10 punti 

b) metodologia e fattibilità; fino a 10 punti 

c) obiettivi e impatto. fino a 10 punti 

Valutazione del curriculum fino a 10 punti così suddivisi 

a) livello formativo; fino a 6 punti 

b) precedenti esperienze formative o di ricerca; fino a 4 punti 

La commissione provvederà alla formazione della graduatoria di merito. 

La proclamazione del vincitore avverrà con decreto del Presidente di AIQUA. 

I candidati dovranno consultare il sito web di AIQUA sul quale verranno pubblicati i risultati della valutazione del progetto e del curriculum. 

Art. 5 

Il candidato vincitore dovrà presentare alla Segreteria di Presidenza di AIQUA, entro il termine perentorio di dieci giorni che decorrono dal giorno successivo a quello in cui la graduatoria verrà pubblicata, la conferma di accettazione del contributo via mail indirizzata al PRESIDENTE AIQUA: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. 

In caso di mancata ricezione da parte di AIQUA della conferma di accettazione del contributo, AIQUA attingerà alla graduatoria secondo ordine di valutazione per l’attribuzione del contributo dandone comunicazione ai candidati. 

Art.6 

Il titolare del progetto beneficiato dal contributo è tenuto a svolgere l’attività scientifica entro il giorno 10 novembre del corrente anno e a predisporne rendicontazione con fornitura di copia dei giustificativi di spesa alla segreteria del Comitato Scientifico CAI che ne prenderà visione congiuntamente alla segreteria amministrativa di AIQUA per deliberare il contributo. 

Art. 7 

Al termine del progetto il ricercatore dovrà attenersi a: 

- presentare al Consiglio Scientifico (CS) del CAI e al Consiglio di Presidenza di AIQUA una relazione sintetica sulle risultanze scientifiche della ricerca; 

- citare le due istituzioni CS CAI e AIQUA anche attraverso l’inserimento dei rispettivi loghi che verranno forniti al titolare del progetto in occasione di iniziative di carattere scientifico e divulgativo riguardanti i risultati della ricerca, come manifestazioni pubbliche (esposizioni, congressi, convegni, seminari, incontri didattici) e pubblicazioni di materiali a stampa e multimediali; 

- inviare copia di eventuali pubblicazioni divulgative e/o scientifiche che venissero realizzate in seno al progetto. 

Art. 8 

Ai sensi di quanto disposto dall’art. 5 della Legge 7.8.1990, n. 241, il responsabile del procedimento di cui al presente bando è il Presidente AIQUA, Dott. Giovanni Monegato, AIQUA, Via Gradenigo, 6 35131 Padova - Telefono 049 8279177 e-mail Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.. I dati personali trasmessi dai candidati con le domande di partecipazione alla procedura selettiva, ai sensi del D.lgs. 196 del 30 giugno 2003 della normativa vigente e del Regolamento (UE) 2016/679, saranno 

trattati esclusivamente per le finalità di gestione della presente procedura e degli eventuali procedimenti di attribuzione del contratto in questione. 

AIQUA, in qualità di titolare del trattamento dei dati personali raccolti per la gestione della presente procedura selettiva, tratta i dati in modo lecito, corretto e trasparente nei confronti dell’interessato, oltre che nel rispetto dei principi, delle condizioni e più in generale delle disposizioni del Regolamento (UE) 2016/679. Per quanto non espressamente previsto dal presente bando, valgono, in quanto applicabili, le disposizioni previste dalla normativa citata nel preambolo della presente procedura di selezione, nonché la disciplina legislativa relativa ai contributi di ricerca CS CAI

Padova, 28/06/2022 

_____________________

Download PDF

SCImago Journal & Country Rank