iten

Persististrombus Latus-Bearing deposits South of Isola di Capo Rizzuto, Calabria (Southern Italy)

316 download

Collocazione:
Il Quaternario Italian Journal of Quaternary Sciences, 24 - Extended abstract, 23-25
Autore/i:
Valentina Alice BRACCHI, Ronald NALIN & Daniela BASSO
Abstract:

During a research fieldtrip in the Crotone peninsula - an area characterized by a flight of well developed Pleistocenemarine terraces - a level rich of in situ Persististrombus latus GMELIN 1791 (= Strombus bubonius LAMARCK 1822) hasbeen discovered in a quarry south of Isola di Capo Rizzuto (Calabria, southern Italy) at ~ 46 m above sea level. P. latusis a shallow warm-water marine gastropod belonging to the Strombidae family. Presently, it lives along the tropicalcoasts of Africa but entered the Mediterranean through the Gibraltar Strait in the late Pleistocene as part of the socalledSenegalese fauna. P. latus found as fossil in the Mediterranean is commonly considered a marker of MarineIsotope Stage (MIS) 5.5. This is the first documented record of a level containing multiple specimens of in situ P. latusin the Crotone terraces, allowing direct correlation to the Tyrrhenian Stage or MIS 5.5. The bio-calcarenite andassociated P. latus specimens have been collected in order to petrographically analyze the sediment and describe thebenthic association.

Durante una campagna di ricerca nella penisola di Crotone, area caratterizzata dalla presenza di terrazzi marini bensviluppati, è stato rinvenuto un livello ricco di Persististrombus latus GMELIN 1791(= Strombus bubonius LAMARCK 1822)in situ, in una cava posta a sud di Isola di Capo Rizzuto (Calabria, Italia) a circa 46 m di altitudine. P. latus è ungasteropode di acque calde e poco profonde della famiglia Strombidae. E’ tuttora vivente lungo le coste tropicaliafricane, ma si introdusse nel Mar Mediterraneo attraverso lo Stretto di Gibilterra nel tardo Pleistocene, come membrodella fauna detta Senegalese.P. latus viene comunemente considerato un marker dello Stadio Isotopico Marino (MIS) 5.5. Questo è il primoritrovamento documentato di un livello contenente molteplici esemplari in situ di P. latus nell’area dei terrazzi crotonesi,permettendo una correlazione diretta con lo Stadio Tirreniano o MIS 5.5. La bio-calcarenite associata ed esemplari diP. latus sono stati campionati al fine di analizzare petrograficamente il sedimento e descrivere l’associazione bentica.

SCImago Journal & Country Rank