Altre attività

 

“AIQUA Medal” - Cerimonia di premiazione miglior poster categoria giovani al

 

Congresso AIQUA

 

DANIELE SECHI: VINCITORE DEL PREMIO “MIGLIOR POSTER” CATEGORIA GIOVANI

Durante il convegno di AIQUA, tenutosi a Bologna presso l’Aula Magna del Dipartimento BiGeA nei giorni 16 e 17 giugno 2016, è stato premiato Daniele Sechi (coautori Stefano Andreucci e Vincenzo Pascucci) per il miglior poster categoria giovani dal titolo “Luminesscence dating, why not? Datazione mediante luminescenza ottica perchè sceglierla.” (https://www.researchgate.net/…/304041012_Luminesscence_dati…).
“Non me lo aspettavo” dice Sechi all’intervista che ha seguito la premiazione “per il duro lavoro che fai ogni tanto un premio ci vuole. Sono momenti molto difficili, soprattutto per la ricerca, e riconoscimenti così importanti aiutano i giovani a perseverare”. 
Alla domanda che cosa il suo poster avesse in più rispetto agli altri concorrenti: “Sinceramente non so” risponde ancora emozionato Daniele “forse l’idea vincente è stata quella di prediligere le figure al testo, spesso infatti i poster risultano troppo scritti, non attirando così l’attenzione dell’osservatore”. “Il poster di Daniele, commentano i membri della giuria (G.B. Vai, L. Capotondi, I. Mazzini), “ fin dal primo sguardo faceva emergere all’osservatore il focus dell’argomento. Gli obiettivi erano esposti in maniera chiara e incisiva e le immagini trasmettevano visivamente i contenuti”. È proprio per queste caratteristiche, ovvero il giusto equilibrio tra figure e testo, che unanimamente i tre giurati hanno assegnato il punteggio massimo nelle schede di valutazione. 
La giuria ha affermato che non è stato semplice stilare una graduatoria dal momento che tutti i poster della sezione giovani presentati al congresso erano di alto contenuto scientifico, contribuendo così ad ampliare le conoscenze in ambito cronostratigrafico.
Il secondo classificato è risultato essere Vacchi Matteo con il poster dal titolo: “An improved framework for the assessment of Holocene relative sea-level changes along the Mediterranean and Black Sea coasts: proxies, variability and climatological implications”.
Il terzo classificato, con un punteggio di tre punti inferiore, è Cirilli Omar, con il poster dal titolo: “The Upper Valdarno intermontane basin (Central Italy): a resourceful “gymnasium” for stratigraphical and environmental geological studies". Omar Cirilli è il capofila di un nutrito gruppo di studenti del Corso magistrale di Geologia Stratigrafia (Università di Firenze).
Un poster allo stesso modo degno di segnalazione è quello presentato da Toti Francesco con il titolo: “Regional climato-stratigraphic events in MIS 19 from high-resolution pollen records: the study case of 976 ODP site (Alboran Sea)”.

Per ulteriori informazioni:
Daniele Sechi lavora presso il Dipartimento di Scienze Chimiche e Geologiche dell’università di Cagliari, si occupa di termoluminescenza come strumento di datazione in campo cronostratigrafico.

Intervista redatta da: Laura Leardini, Elena Mazzocchi, Ludovico Sibani del Liceo Malpighi di Bologna - stagisti presso l’Istituto di Scienze Marine (ISMAR) (Tutor L. Capotondi) nell’ambito del progetto Alternanza scuola lavoro “sperimEstate” promosso dall’Area della Ricerca di Bologna (http://sperimestate.bo.imm.cnr.it/stages2016.html)

 

“AIQUA Medal” - Cerimonia di premiazione miglior poster categoria giovani al Congresso AIQUA dal titolo: Geocronologia e Cronostratigrafia del Quaternario, Luci e Ombre. In foto da sinistra a destra: Lucilla Capotondi, Daniele Sechi, Alessandra Negri.

 

Intervista e fotografie nell'allegato

AIQUA – Associazione Italiana per lo Studio del Quaternario (www.aiqua.it)

announces a competition for the assignment of

TWO AWARDS 1
to support the participation of early career researchers to the

XIX INQUA Congress (Nagoya, Japan, 27 July - 2 August 2015)



The call is open to non tenured researchers, scholarship holders and research fellows. One award is reserved to researchers holding Italian nationality.

Each prize will be awarded to the first author (who must be also corresponding author) of the best work submitted for publication in the AIQUA journal, AMQ - Alpine and Mediterranean Quaternary, and presented at the 2015 INQUA Congress (either oral or poster communication).

The paper should concern the Quaternary history (climate, biodiversity, sea level change, human-environment interaction) and evolution of the Mediterranean Basin and surrounding regions.

Each prize consists in a bonus of up to € 1500 to cover documented costs of participation to the INQUA Congress (e.g. flight tickets, congress registration, accommodation).

The winners will be selected on the basis of the evaluation of papers submitted to AMQ by a jury, composed by the editor-in-chief of AMQ and two members of the international geoscientific community2.


 

 Deadlines

 January 8th 2014                       submission of title + abstract

February 15th 2015                    submission of the manuscript to AMQ

 February 25th 2015                   communication of results

 

 


For registration submit title and abstract to :     < Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo. >
For further information please contact:  <
Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo. > or < Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo. >

 

________________________________________________________________________________________________________________
1 Both awards are reserved to AIQUA members (AIQUA receives affiliation requests from candidates).

2 If none of presented works will be judged eligible, the prize will be re-assigned for the next relevant international conference (e.g. IGC, EGU, AGU).

 

 

Field-workshop on Lower-Middle Pleistocene transition in Italy

Bari,  Italy, 11-13 October 2014

Organized by Università degli Studi Aldo Moro, AIQUA,  ICSS on Quaternary Stratigraphy

 Aula Magna del Dipartimento di Scienze della Terra e Geoambientali

Coordination: Neri Ciaranfi

Organizing Commitee: Angela Girone, Patrizia Maiorano, Maria Marino, Adele Bertini

Ulteriori informazioni nel programma allegato