locandina A3

Ai coordinatori dei Corsi di Dottorato

In vista del XXI congresso INQUA che si terrà a Roma nel 2023, il comitato organizzatore e l'Associazione Italiana per lo studio del Quaternario hanno deciso di promuovere lo svolgimento di ricerche a tematica quaternaria di giovani dottorandi italiani.

Il XXI congresso INQUA si terrà presso l'Università Sapienza nel Luglio 2023 e vedrà la partecipazione di circa 3.000 delegati. Il tema del congresso è una prospettiva Mediterranea alle scienze del Quaternario, una tematica multidisciplinare che vedrà la partecipazione di geologi, archeologi, paleontologi, paleoclimatologi, palinologi e di chiunque si occupi delle diverse discipline del Quaternario. E' in questo periodo geologico che nasce e si sviluppa l'interazione tra uomo e il pianeta Terra e per questo lo studio del Quaternario è indispensabile, ad esempio, per discriminare tra processi naturali ed impatti antropici.

Con l'obiettivo di rafforzare le già molto attive ricerche italiane sul Quaternario, il Comitato organizzatore del Congresso e l'AIQUA offriranno ai dottorandi del 36° e 37° ciclo l'associazione junior all'AIQUA e l'iscrizione gratuita al Congresso per presentare i risultati della loro ricerca in una importante sede internazionale.

Sperando che questa iniziativa possa avere la più ampia diffusione, vi preghiamo di diffondere questo messaggio anche a colleghi coordinatori di dottorati in biologia, archeologia e geografia e a chi pensiate possa essere interessato.

Giovanni Monegato
Presidente AIQUA

Francesco L. Chiocci
Chairman del XXI INQUA Congress

_______________________________________________________________

SCARICA LOCANDINA